Mamme 2.0
Digitali, geek e tecnologiche
Mamme e lavoro
Per conciliare famiglia e carriera
Mamme Vip
Un occhio discreto sotto i riflettori
Tate e Nonni
Baby sitting: come organizzarsi

Giocare - Sep 30, 2014

Non i soliti chiodini: Photo Pixel Art

Non i soliti chiodini: Photo Pixel Art

Da Quercetti un’idea davvero entusiasmante per giocare con la creatività strizzando l’occhio al digitale.

Nei giorni scorsi sono stata alla presentazione delle proposte per il Natale promossa da Assogiocattoli e devo dire che questa idea mi ha proprio conquistato. Il concetto è semplice: utilizzare i chiodini Quercetti – con cui tutti abbiamo giocato – per ricomporre immagini “reali”, come fossero Pixel. Un modo semplice e immediato per far percepire come si compongono le immagini che vediamo, le foto che scattiamo.
Non il solito cagnolino, insomma. Si potrebbe decidere di comporre una classica Marylin, volendo. Nell’immagine di apertura vedete un dettaglio dell’occhio. incredibile, vero?

L’idea in più sta nella personalizzazione, ovvero nella possibilità di realizzare delle composizioni a partire da immagini proprie. La foto di vostro figlio, del vostro gatto o un’immagine che vi sta a cuore. Il gioco risulterà più coinvolgente e il risultato finale potrà essere appeso o regalato. Una vera esperienza d’artista.

Come indicato sulla confezione, la procedura è estremamente semplice. Si scatta una foto – o se ne sceglie una – si carica sul sito Quercettiart.it e si ottiene lo schema in formato PDF da stampare e seguire per realizzare la propria opera. Ad esempio, questo sarebbe il mio gatto.

La composizione sul PDF risulta divisa in aree e ogni area è illustrata con uno schema dettagliato, come vedete qui sotto. L’orecchio è riconoscibilissimo.

Creare lasciando spazio alla fantasia è bellissimo ma anche seguire un progetto e ricomporre un’immagine scelta può essere davvero una bella soddisfazione. Inoltre, queste creazioni permettono di mettere in pratica il principio della “miscela ottica“, che è alla base della pittura puntinista e del procedimento della stampa su carta. I colori dei chiodini sono solo 6 ma guardando dalla giusta distanza compongono un’immagine ricca di dettagli e sfumature.

Photo Pixel Art è solo uno dei prodotti pensati da Quercetti per giocare con le immagini. Esiste infatti un’intera linea dedicata alla riproduzione di immagini. Questa proposta resta la mia preferita perché permette di scegliere un’immagine e di realizzarla. Un’idea regalo per i bambini ma – perché no – anche per nonni, zii e creativi di ogni età.

n.d.r. This is NOT a sponsored post

Lascia un commento a SMamma!