Mamme 2.0
Digitali, geek e tecnologiche
Mamme e lavoro
Per conciliare famiglia e carriera
Mamme Vip
Un occhio discreto sotto i riflettori
Tate e Nonni
Baby sitting: come organizzarsi

Giocare, Segnalazioni e comunicati stampa - Nov 19, 2013

Arriva il primo Tablet di Monster High in esclusiva per Esselunga

Arriva il primo Tablet di Monster High  in esclusiva per Esselunga

È in arrivo una grande novità per tutte le mostramiche: a partire da novembre 2013 sarà presente su tutti gli scaffali di Esselunga il tablet di Monster High! Il tablet è prodotto dalla spagnola Ingo e viene distribuito in esclusiva per l’Italia grazie all’azienda MT Distribution di Bologna.

Il primo tablet Monster High è stato pensato per il divertimento di tutta la famiglia ma soprattutto per l’utilizzo da parte dei più piccoli. Il dispositivo possiede un touchscreen da 7 pollici, sistema di parental-control con filtro dei contenuti sensibili, sistema operativo Android 4.1 e connessione ad Internet tramite Wi-Fi.

Il tablet Monster High ha un’interfaccia grafica semplice, intuitiva e completamente personalizzata Monster High. Include una videocamera frontale che permette di scattare fotografie e allo stesso tempo di registrare video. Inoltre, il design mostruosamente fashion lo rende un accessorio originale per ogni mostramica.

Il tablet Monster High funziona grazie al sistema operativo Android 4.1 e memoria interna di 4GB. Tutti si potranno divertire connettendosi al web e scaricando le applicazioni preferite grazie ad un particolare sistema di navigazione Internet con parental-control; in questo modo i genitori potranno impostare blocchi automatici impedendo l’accesso a siti web con contenuti sensibili.

Il tablet Monster High include infiniti contenuti per intrattenere tutti i mostramici. Insieme alle divertenti app sono inclusi video ufficiali di Monster High, il primo capitolo del romanzo “Mostramiche per Sempre”; inoltre, in esclusiva per il tablet Ingo, è inclusa la quarta stagione della serie animata Monster High, formata da 36 episodi.

Comunicato stampa

 

Lascia un commento a SMamma!