Mamme 2.0
Digitali, geek e tecnologiche
Mamme e lavoro
Per conciliare famiglia e carriera
Mamme Vip
Un occhio discreto sotto i riflettori
Tate e Nonni
Baby sitting: come organizzarsi

Eventi, Mamme 2.0 - Sep 19, 2012

A tavola non si gioca ma ci si diverte. A cena con Babybel

A tavola non si gioca ma ci si diverte. A cena con Babybel

Invito a cena con il celebre formaggino, mamme blogger e bambini, per la regia di FattoreMamma: ecco la #cenababybel.

1. Prima ancora di partecipare, leggendo il programma della serata, ho scoperto che la cera rossa che ricopre i formaggini puo’ essere modellata e manipolata in modo creativo. Lo so, certe volte anch’io casco dal pero, ma giuro non lo sapevo. Informazione da archiviare alla voce “strategie di sopravvivenza materne”.

2. La sorpresa attualmente “allegata” permette di trasformare il formaggino in una sorta di lecca lecca. Informazione da archiviare alla voce “strategie di sopravvivenza materne #2″.

3. Con la cera e la sorpresa si possono creare bellissimi mostri, come hanno testimoniato tutti i bambini presenti.

 4. Anche le mamme si sono “messe in gioco” in una gara di composizione “culinaria”. Armate di prezzemolo, pomodori e altre verdure hanno dato spazio alla creatività. Una giuria insindacabile ha valutato gli elaborati e, indovinate un po’, la creazione che ho realizzato con l’aiuto di mio figlio è arrivata seconda.
Non per vantarmi ma quando mi ricapita? C’è da dire che essendoci liberamente ispirati al fantasma formaggino e avendo realizzando una composizione ispirata ad Halloween giocavamo un po’ in casa. Così ho portato a casa anche una fantastica insalatiera. Mio figlio è convinto si tratti di una coppa, perché deluderlo?

5. Il signor Babybel (leggi il direttore marketing o figura equivalente che ha orchestrato la serata) ci ha poi illustrato la semplicità degli ingredienti che compongono il formaggino e la sua versatilità. C’è da dire che è stato molto umanamente conciso ed efficace. Forse era anche lui preoccupato dai bambini urlanti. O forse semplicemente dopo due ore che tra mamme e bambini ci si ingozzava di formaggini vuoi perché serviva altra cera, vuoi perché uno tira l’altro, non c’era molto da aggiungere sul gradimento del prodotto…

Così, dopo una serata piacevole con tanto di graditissimo omaggio finale, ce ne siamo tornati a casa contenti per gli amici incontrati (piccoli e grandi), quelli conosciuti, per il bellissimo lavoro fatto insieme e per la fantastica “coppa”.

Ora ho un solo problema.
Chi lo convince mio figlio che non ho nessuna intenzione di provare a fare anche Natale, Carnevale, Pasqua e Ferragosto con le verdure e il Babybel?

 

PS: c’è anche il video della serata!

 

2 Commenti a questo post

  1. Robedamamma Says:

    Bel resoconto, complimenti per il premio (meritatissimo) e molto piacere di averti conosciuta dal vivo! A presto, Valeria

  2. smamma Says:

    Grazie, piacere mio e alla prossima!

Lascia un commento a SMamma!