Mamme 2.0
Digitali, geek e tecnologiche
Mamme e lavoro
Per conciliare famiglia e carriera
Mamme Vip
Un occhio discreto sotto i riflettori
Tate e Nonni
Baby sitting: come organizzarsi

Giocare - Apr 10, 2009

Bici senza pedali, l’alternativa al triciclo

Bici senza pedali, l’alternativa al triciclo

Per molti, è il momento di scegliere il mezzo più adatto per il proprio bambino. La bici senza pedali è una proposta relativamante recente ma solidamente affermata nei paesi del Nord.

Yummy Mummy e BebéBlog ne hanno già parlato, sottolineando la capacità di educare all’equilibrio delle biciclette senza pedali. MammaBi, che è uno store on line, spiega bene le potenzialità del laufrad:

Sulla bici con le rotelle il bambino non ha acquistato il senso dell’equilibrio, e quando vengono rimosse il bambino puo’ cadere e farsi male. Vi ricordate il mal di schiena quando avete accompagnato il piccolo tenendolo per la sella per ore?

Con il Laufrad, il bambino acquisisce il senso dell’equilibrio e il controllo della velocita’ in modo naturale e autonomo. Mentre gioca e si diverte, il bimbo impara a coordinare i movimenti per manovrare, correre e frenare. Il piccolo ciclista si sente sempre sicuro, perche’ puo’ mettere i piedi per terra e stabilire un contatto immediato col suolo quando avverte un pericolo.

Il successo e’ garantito, i bambini si divertono e imparano velocemente ad andare sulla bici senza pedali. Spesso iniziano camminando con la bici tra le gambe; una volta che si sentono piu’ sicuri, si siedono sulla sella e cominciano da soli a fare i movimenti giusti per accelerare.

Il link più completo della Rete a riguardo, e a cui tutti rimandano, è questo ed è davvero imprescindibile.

La bicicletta senza pedali è l’ideale per il bisogno di movimento dei bimbi da due a cinque anni. Invece del triciclo o alternata ad esso, sulla bici giocattolo senza pedali i piccoletti fanno i primi prudenti passi nella mobilità indipendente, fino a scorrazzare, poco dopo, con destrezza e facilità. Nel gioco stimolano il loro senso dell’equilibrio. Il semplice modo di accelerare e frenare con i piedi corrisponde ai bambini di quest’età. Così riescono a mantenere facilmente il controllo del veicolo. I bambini imparano a valutare i rischi; anche le cadute fanno parte della bici giocattolo, ma non sono noti casi di ferimenti gravi.

I punti su cui si consiglia attenzione e un’accurata valutazione sono: la regolabilità in altezza del sellino, il freno (ruota anteriore o posteriore), il bloccaggio dello sterzo. I temi sono tutti illustrati su TopTen.ch. Per quanto riguarda i modelli, la lista stilata è disponibile allo stesso indirizzo, cliccando a sinistra sulla voce Prodotti sotto l’etichetta Mobilità. E’ un file excel che si puo’ anche salvare sul proprio computer.

Le marche presenti sono Likeabike, Firstbike, Chrigi’s, Holz-Hoerz, Puky. Noi avevamo già parlato delle proposte di Città del Sole qui. Sul sito Puky, invece, per unire l’utile al dilettevole, trovate anche degli stampa e colora a tema. Sono 8 soggetti e si scaricano qui.

21 Commenti a questo post

  1. daddyblogger Says:

    Quella di legno e un po’ più cicciotta è perfetta per il mio piccolo biker

  2. elena1978 Says:

    anch’io ho preso quella di legno per la mia piccola di 2 anni e mezzo ed ora…va proprio velocissima, devo correre per raggiungerla!
    Ho visto che c’è un nuovo sito che vende solo bicilette senza pedali http://www.bimbinbici.com

  3. smamma Says:

    grazie, non lo conoscevo ;)

  4. STELLA Says:

    Per chi vuole toccarle con mano io vendo le bici senza pedali dal luglio 2008. Ho sia bici di legno (sui 3 anni, sia puky sia altre bici di metallo)
    Sono a Milano in via Mantegna 9.
    Il negozio è: 1,2,3…Stella!
    mail: negozio123stella@libero.it

  5. smamma Says:

    Grazie Stella. In effetti, anche i rivenditori non sono sempre facili da trovare…

  6. Sofia Says:

    Non le conoscevo! Sembrano proprio una bella idea!

  7. paolo Says:

    Non dimenticate Wishbone Bike che da triciclo si trasforma in bicicletta !! Potete vederla su http://www.wishbonebike.com

  8. PAOLA MENAZZI Says:

    ciao a tutti,
    ho trovato un sito molto ben fornito di giochi in legno…
    Ve lo segnalo volentieri http://www.marinorossi.com e ha anche un blog http://giocattolidilegno.blogspot.com/
    Ho acquistato lì un LIKEABIKE….e ho trovato interessante anche i prodotti della tedesca SIRCH.
    Un consiglio a tutte le mamme….cliccate e date un’occhiata!
    Ciao

    Paola

  9. smamma Says:

    @ paola: grazie per la segnalazione ;)

  10. Anna Says:

    Per chi è di Milano segnalo che sotto natale c’è un mercatino (al chiuso) di giochi in legno in zona centro in cui vendono una bici in legno bellissima a costo scontato! lacasadipippi@infinito.it
    Ciao.

  11. smamma Says:

    @Anna: grazie per la segnalazione! Tutti a scoprire il mercatino in centro ;) A presto!

  12. supermamma Says:

    sono da poco tornata da un viaggio in olanda, e nel bosco di amsterdam tutti i bambini giocavano con queste biciclette non c’era nemmeno un triciclo sono rimasta sorpresa, ma daltronde se le usano loro che sono la patria delle biciclette significa che funziona :-)

  13. smamma Says:

    @supermamma: lo credevo anch’io. Col mio non ha funzionato, non ancora almeno, ed è un anno che gira per casa. Magari quest’anno… Grazie per la visita!

  14. brunopàpà Says:

    sono due giorni che mi è arrivata la wishbone bike comperata tramite internet sul sito http://www.woodthatsgood.com , il bambino di primo impatto non voleva salire (ieri) adesso (oggi) fila come un treno da vedere , domani lo filmo visto che lui si diverte .
    una cosa che ho notato e molto difficile da ribaltare quindi molto piu sicura di tanti tricicli , premetto che mio figlio non e grande e un bimbo che ha 18 mesi. il costo e molto elevato ma se si risparmia su qualcos’altro il bambino cresce con la bici triciclo e poi diventa bici cosi coordina guida , corsa ,distanze , insomma tutto cio che riguarda la motorieta del bambino. non pensavo che fosse cosi bella come avevo letto. vedere un cucciolo che corre ha forza di gambe e bellisssimo.

  15. smamma Says:

    @brunopapà: evviva! buon divertimento!

  16. MaxPàpà Says:

    MMM….inizialmente avevo un po’ di timore a comprare una bici senza pedali poi, spinto chiaramente dalla rompigliona di mia moglie, ho acquistato una bici puky senza pedali sul sito http://www.giocattolicreativi.it.
    Il giorno dopo averla acquistata mi è arrivata a casa. Dopo cinque minuti l’avevo già montata e Luigino ha iniziato a provarla. Inizialmente con un po’ di diffidenza ma in tre giorni ha imparato (quasi) bene……e adesso…..sembra un campione!!!
    Addirittura segue già suo fratello maggiore sulla pista ciclabile!!!!
    Consiglio l’acquisto: http://www.giocattolicreativi.it/CAVALCABILI-E-PLASMACAR/Vedi-tutti-i-prodotti.html. Sono veloci e corretti.

  17. ollis Says:

    Ciaooooooooo. Io ho comprato quella di http://www.bicisenzapedali.it è in legno e super leggera, regolabile, fighissima. Insomma dopo tante ricerche e dopo averla provata sulla mia cucciola direi che posso consigliarla tranquillamente! mi sembra anche onesto il prezzo, 69 o 70 euro, non ricordo

  18. smamma Says:

    @ollis: grazie per la segnalazione!

  19. Teresa Says:

    Salve, volevo segnalarvi anche quest’altro sito, probabilmente già lo conoscete, oltre alle bici senza pedali in legno e plastica (comprata da pochissimo per mia figlia) vendono molti altri giocattoli davvero belli. Sono presenti numerosi negozi con questo marchio, io sono di Roma e solo qui ce ne sono 6, e ne stà aprendo un settimo in zona Marconi.

  20. smamma Says:

    Ciao Teresa, credo tu ti riferissi a “La città del Sole”, che hai indicato nel profilo. Sono certa che molti genitori conoscono questa catena, anche noi ne abbiamo parlato dvierse volte
    http://www.smamma.net/tag/citta-del-sole/

  21. STWheels Says:

    Cosa ne pensate di questo sistema?: YTube “SMART TRAINING WHEELS”.
    A nostro parere il triciclo ha ancora la funzione di insegnare a pedalare in totale sicurezza e questi stabilizzatori, (STWheels) , ad andare con la bicicletta normale pedalando. Queste rotelle regolabili fanno decrescere la totale sicurezza in funzione di un progressivo apprendimento dell’equilibrio.
    Le bici senza pedali sono un oggetto molto bello, specie quelle in legno, ma è meglio insegnare a pedalare o a camminare separatamente. Nell’utilizzo di questi oggetti, poi, si evidenzia anche un certo stress a carico dei genitali.
    ringraziamo per i Vostri commenti
    stw

1 Trackbacks per questo post

  1. supermamma » Blog Archive » piccoli meccanici crescono Says:

    [...] poi ho pensato stò nella patria delle biciclette…dopo ho letto quest’articolo: http://www.smamma.net/2009/04/bici-senza-pedali-lalternativa-al-triciclo/ ma costano tutte sugli 80 euro così mi è venuta l’idea: ho preso una vecchia bibi e ho [...]

Lascia un commento a SMamma!